Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_canberra

Quadro istituzionale

 

Quadro istituzionale

 QUADRO ISTITUZIONALE

Capo Scienziato australiano

Il compito dell’Australian Chief Scientist è di fornire opinioni/consigli/suggerimenti indipendenti su un’ampia gamma di argomenti scientifici e tecnologici al governo federale australiano. Tra i vari compiti dello Chief Scientist c’è anche quello di Ambasciatore della Scienza Australiana sulla scena internazionale e dunque rappresenta il raccordo principale tra l’Australia e gli altri governi/comunita’ per quanto riguarda la scienza e la tecnologia. Egli riferisce direttamente al Ministro per l'Industria, l'Innovazione e la Scienza.

Le principali Agenzie/Enti di Ricerca governative sono:

  • Department of Industry, Innovation and Science
  • Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO)
  • Australian Nuclear Science and Technology Organisation (ANSTO)
  • Australian Research Council (ARC)
  • Australian Institute of Marine Science (AIMS)
  • Geoscience Australia (GA)
  • Australian Astronomical Observatory (AAO)
  • National Health and Medical Research Council (NHMRC)
  • Australian Academy of Science
  • Australian Academy of Technological Sciences and Engineering (ATSE)
  • Cooperative Research Centres (CRC)

 

Department of Industry, Innovation and Science

Il Department of Industry, Innovation and Science definisce la politica nazionale in ambito scientifico e, inoltre, assicura i finanziamenti governativi ai singoli programmi di ricerca.

 

Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization

The Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) è il principale Ente di ricerca pubblica australiana. I laboratori del CSIRO sono distribuiti in oltre 50 siti in Australia e impiegano più di 5000 persone con un budget, riferito all'anno 2015, di oltre 1.2 miliardi di dollari australiani (circa 800 milioni di Euro) di cui oltre 750 milioni provengono da fondi del Governo Federale e circa 450 milioni dal settore privato.

 

Australian Nuclear Science and Technology Organization

La Australian Nuclear Science and Technology Organisation (ANSTO) è il piu’ importante Ente di ricerca australiano nel settore del nucleare. La sua principale sede è a circa 30 Km da Sydney (località di Lucas Heights), ove sono situati l’unico reattore, OPAL, da 25 MW utilizzato solo per attivita’ di ricerca, acceleratori di particelle, laboratori di produzione radiofarmaceutica e un ampio numero di laboratori del settore destinati alla ricerca. Ulteriori laboratori gestiti da ANSTO (Australian Synchrotron a Melbourne, Ciclotrone nazionale del settore della medicina etc..) sono distribuiti su tutto il territorio australiano.

 

Australian Research Council

L’Australian Research Council e’ l’Agenzia Nazionale che si occupa di finanziare e monitorare i principali progetti scientifici e tecnologici del Paese e, nello stesso tempo, coadiuva il Governo nella programmazione degli investimenti nella ricerca.

 

Australian Institute of Marine Science 

L'Australian Institute of Marine Science è l’ente del governo australiano che svolge ricerca nel settore delle scienze marine.

 

Geoscience Australia

Il Geoscience Australia è l’ente del governo australiano che svolge ricerca di carattere geoscientifico

 

Australian Astronomical Observatory

L’Australian Astronomical Observatory è l’organismo, fondato nel 1971, preposto all’attività di osservazione e ricerca in campo astronomico, destinato a scienziati australiani ed stranieri. Nel suo sito di Siding Spring Observatory sono installati il più grande telescopio australiano.

 

National Medical and Health Research Council

Il National Health and Medical Research Council (NHMRC) e’ l’Agenzia Nazionale che si occupa di promuovere lo sviluppo e il mantenimento di elevati standard nella cura della salute pubblica e del privato. Uno dei punti di forza di questo Ente e’ che esso riunisce e attinge alle fonti di tutte le componenti del sistema sanitario, inclusi i governi, i  tirocinanti, gli infermieri,gli insegnanti,gli enti di ricerca,i dirigenti di programmi pubblici e privati, organizzazioni e enti per la salute pubblica e altri ancora. La NHMRC ha quattro obblighi principali e fondamentali:

  • raggiungere lo standard di salute individuale e pubblica in tutto il territorio australiano
  • incrementare lo sviluppo di elevati standard di salute tra i vari Stati e Territori
  • incrementare e promuovere la ricerca e la formazione in campo medico in tutto il territorio australiano
  • dare maggiore attenzione a determinate problematiche di tipo etico concernenti la salute

 

Australian Academy of Science

L’obiettivo principale dell’Accademia Australiana delle Scienze e’ di promuovere le scienze attraverso un ampio numero di attività, che si possono collocare in quattro aree principali:

  • riconoscimento di ricercatori australiani che si sono distinti in attivita’ di scienza e tecnologia a livello internazionale;
  • sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle scienze;
  • contribuisce alla definizione della politica nazionale della ricerca;
  • relazioni internazionali.

La Australian Academy of Science rappresenta l’Australia all’interno dell’International Council For Science (ICSU) e di altri organismi internazionali. L’Accademia supporta i delegati durante gli incontri e fornisce informazioni riguardo all’International Council for Science all’interno dell’Australia. L’Accademia, inoltre, gestisce un programma che promuove le collaborazioni internazionali in campo scientifico per favorire e incrementare l’accesso dell’Australia alla scienza globale e alla tecnologia in Nord America, Europa e Nord Est Asiatico.

 

Australian Academy of Technological Sciences and Engineering

L’obiettivo principale dell’Accademia e’ di promuovere le scienze technologiche ed ingenieristiche.

 

Cooperative Research Centres

Dal 1991, Il Governo australianio ha finora stanziato più di 3,5 miliardi di dollari per il programma Cooperative Research Centres, avviando e sostenendo quasi 200 centri di ricerca. Le imprese e gli enti coinvolti hanno contribuito con ulteriori 11,4 miliardi di dollari in 'cash and in-kind’. Il ritorno sull'investimento fatto dal governo australiano per gli CRC è di 3 a 1 e si stima che il programma ha generato una crescita del PIL australiano di circa 0,03 punti percentuali all'anno. La maggior parte della crescita del PIL è dovuta a proventi legati alle esportazioni.


39